La Sorgente

La Volontà


Incontro di Sabato 5 Febbraio 2011


... sai fatta la tua volontà come in cielo così in terra ...

"Fammi conoscere la strada da percorrere,
perché a te s'innalza l'anima mia.
Insegnami a compiere il tuo volere,
perché sei tu il mio Dio.
Il tuo spirito buono mi guidi in terra piana." Sal 143




Dal dizionario

Per volontà si intende la capacità fattiva e intenzionale di una persona di determinare una o più azioni dirette a uno scopo preciso.

La volontà consiste quindi nel fine che lo spirito umano si propone di realizzare nella sua vita, o specificamente anche nelle sue azioni semplici e quotidiane…




Dalla storia

Volli, sempre volli, fortissimamente volli (Vittorio Alfieri)

L'uomo è concepito come soggetto morale che agisce con libera volontà. (I. Kant)

Altro non siamo che volontà di vivere (A. Schopenhauer)

Il pessimismo riguarda l'intelligenza, l'ottimismo la volontà. (Antonio Gramsci)

Volontà è la capacità di volere, facoltà di decidere consapevolmente il proprio comportamento per raggiungere un determinato fine ( T. De Mauro)

 




Dal pensiero cristiano

"Tutto ciò che vuole il Signore, egli lo compie in cielo e sulla terra, nei mari e in tutti gli abissi" Sal 135. Dio qui potrebbe apparire come un padrone. Tutto deve accadere come lui ha pensato e voluto. Ma il Dio che Gesù ci fa conoscere non è così. Il Dio che Gesù ci pone davanti agli occhi è un Padre, non un padrone.

Come facciamo allora a sapere che la volontà del Padre è bella e buona, dal momento che spesso non la vediamo realizzata sulle nostre strade, segnate dall'egoismo, dal peccato, dalla superbia, dalla sofferenza? Come possiamo desiderarla se non la conosciamo?

La vita di Gesù, da Betlemme al sepolcro di Gerusalemme, ci mostra pienamente quali sono i pensieri, i desideri, i progetti, il volere di Dio Padre.

Gesù insegna ai suoi discepoli che egli vuole solo ciò che vuole il Padre, vuole essere "uno" con lui, tanto da mostrare a tutti con la propria volontà qual' è la volontà di Dio: "Mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato e compiere la sua opera" Gv 16,12

Eppure anch'egli sperimenta la forza della volontà della carne dell'uomo, quella volontà che rifiuta istintivamente la morte e il fallimento umano.

Gesù nel Getsemani sente in sé una volontà che si oppone a quella del Padre, sceglie tuttavia di compiere il volere di Dio.

Come posso io, che sono solo un uomo, e per di più peccatore, riuscire a vivere la Sua volontà?

L 'Apostolo Paolo scrivendo ai Romani, dice: "Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi, rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto" Rom 12,2


Spunti per la riflessione

  1. Quali sono state le difficoltà che hai incontrato nel vivere la volontà di Dio?
  2. Come hai fatto a riconoscere la volontà di Dio nella tua vita?
  3. Quando capisci che la volontà di Dio è diversa dalla tua, come fai a scegliere?
  4. Hai mai pensato che la volontà di Dio sia cieca e irrazionale?


Padre nuestro

Padre nuestro que estás en los cielos

Y en la tierra que se muere
Y en los ojos de los niños que no tienen pa´ comer.

Santificado sea tu nombre

Y que to´ el mundo se entere
De tu mano generosa, de tu fuerza y tu poder.

Venga a nosotros tu reino

Y que brille lo más limpio
Lo más bueno, lo más puro, lo mejor de nuestro ser.

Hágase tu volundad

Y se lleve la basura
La violencia y la mentira hasta desaparecer.

Así en la tierra como en el cielo

Protégenos, señor
Ayúdanos, señor.

Danos hoy nuestro pan de cada día

Y que la naturaleza se reparta entre la gente
De manera natural

Y perdona nuestras ofensas

Como tú nos enseñaste a querer
A tus hermanos y a saberlos perdonar.

Así como nosotros perdonamos a los que nos ofenden

Nos ofenden la injusticia,
Los tiranos, los cobardes, los racistas y el dolor.

No nos dejes caer en la tentación

Ni permitas que se enferme
Lo bonito, lo cristiano, ni el amor del corazón.

Y líbranos del mal.

Bendícenos señor
Escúchanos señor.

Amén.

Padre nostro

Padre nostro che sei nei Cieli,

E nella terra che muore
e negli occhi dei bambini che non hanno da mangiare

Sia santificato il Tuo Nome

E che tutto il mondo conosca
la Tua mano generosa e il tuo potere

venga il tuo Regno,

E che brilli la parte più pulita, più pura, migliore di noi stessi

sia fatta la tua volontà,

E che si porti via la spazzatura,
la violenza e la falsità fino a farle scomparire

come in cielo così in terra.

Proteggici Signore,
Aiutaci Signore

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

E che la natura sia condivisa tra la gente
in modo naturale

Perdona le nostre offese

come tu ci insegnasti ad amare
i tuoi fratelli e sorelle e a saperli perdonare

Così come noi perdoniamo chi ci offende

Ci offendono l'ingiustizia,
i tiranni, i vigliacchi, i razzisti e il dolore.

non lasciarci cadere in tentazione

Non permettere che si ammali
ne ciò che è bello, ne ciò che è cristiano e neppure l'amore del cuore

E liberaci dal male.

Benedicici Signore
Ascoltaci Signore

Amen