20 Aprile 2002

TEMA: LA SINCERITA’

La sincerità è un argomento che ci riguarda molto ... forse più di quanto non ad altre persone.

La Sacra Scrittura ci propone alcuni passi che trattano la sincerità:



¨     Tobia14, 6 ss:

Tutti abbandoneranno i loro idoli, che li hanno fatti errare nella menzogna, e benediranno il Dio dei secoli nella giustizia. Tutti gli Israeliti che saranno scampati in quei giorni e si ricorderanno di Dio con sincerità, si raduneranno e verranno a Gerusalemme e per sempre abiteranno tranquilli il paese di Abramo, che sarà dato in loro possesso. Coloro che amano Dio nella verità gioiranno; coloro invece che commettono il peccato e l’ingiustizia spariranno da tutta la terra. Ora, figli, vi comando: servite Dio nella verità e fate ciò che a lui piace.

¨     Zaccaria 8, 14 ss:

Così dice il Signore degli eserciti: “Come decisi di affliggervi quando i vostri padri mi provocarono all’ira - dice il Signore degli eserciti - e non mi lasciai commuovere, 15 così invece mi darò premura in questi giorni di fare del bene a Gerusalemme e alla casa di Giuda; non temete. 16 Ecco ciò che voi dovrete fare: parlate con sincerità ciascuno con il suo prossimo; veraci e sereni siano i giudizi che terrete alle porte delle vostre città. 17 Nessuno trami nel cuore il male contro il proprio fratello; non amate il giuramento falso, poiché io detesto tutto questo” - oracolo del Signore –

¨     Matteo 5, 33 ss:

Avete pure udito che fu detto agli antichi: “Non spergiurare, ma adempi i tuoi giuramenti al Signore”. Io però vi dico di non giurare mai, né per il cielo perché è trono di Dio, né per la terra, perché è sgabello dei suoi piedi; né per Gerusalemme, perché è la città del gran Re. Non giurare neppure per la tua testa, perché tu non puoi far bianco o nero un solo capello, ma sia il vostro parlare: Si, si; No, no; quel che vi è di più proviene dal male.

¨     Lettera agli Efesini 4, 17 ss:

Ecco dunque ciò che vi dico scongiurandovi nel Signore: non vivete più come Gentili, nelle frivolezze dei loro giudizi e nei loro pensieri ottenebrati: essi sono esclusi dai pensieri di Dio per la loro ignoranza e l’indurimento del cuore. Perduto ogni sentimento si sono abbandonati ad una  sfrenata licenza fino a commettere con ardente cupidigia ogni sorta di impurità. Ma quanto a Voi non  è così che vi è stato insegnato Cristo, se ben lo avete inteso, e se conforme alla verità che è in Gesù, siete stati in Lui ammaestrati a spogliarvi, per quanto riguarda la vostra vita passata, dell’uomo vecchio, che si corrompe seguendo le concupiscenze ingannatrici; a rinnovarvi nello spirito della vostra mente a rivestirvi dell’uomo nuovo, creato secondo Dio, nella giustizia e santità della verità. Lasciate quindi la menzogna, e parli ciascuno al suo prossimo secondo la verità perché siamo membra gli uni degli altri

¨     Prima lettera ai Corinzi 5,6 ss:

Non sapete che un pò di lievito fa fermentare tutta la pasta? Togliete via il lievito vecchio, per essere pasta nuova, poiché siete azzimi. E infatti Cristo, nostra Pasqua, è stato immolato! Celebriamo dunque la festa non con il lievito vecchio, né con lievito di malizia e di perversità, ma con azzimi di sincerità e di verità.




Infine, proviamo ad interrogarci sulle seguenti domande:


Ø  Sono sincero sul lavoro, con gli amici, in famiglia, con il mio compagno?

Ø  Sono sincero con me stesso quando mi confesso, con Dio Padre?

Ø  Si può essere riservati su alcuni temi, essendo comunque davvero sinceri?

Ø  Che cosa mi impedisce maggiormente di essere sincero? Con chi, e in quali circostanze, sono portato ad essere meno sincero e perché?


PREGHIERA FINALE


Ecco, nella colpa sono stato generato
nel peccato mi ha concepito mia madre.
Ma tu vuoi la sincerità del cuore
e nell’intimo m’insegni la sapienza.
Purificami con issopo e sarò mondo;
lavami e sarò più bianco della neve.
Fammi sentire gioia e letizia,
esulteranno le ossa che hai spezzato.
Distogli lo sguardo dai miei peccati,
cancella tutte le mie colpe.
Crea in me, o Dio, un cuore puro,
rinnova in me uno spirito saldo. (Salmo 50, 7 ss)